Avv. Chiara Fantini

Abilitata alla professione forense nel 2008. Svolge la sua attività professionale prevalentemente nel ramo del diritto dell’informatica e delle nuove tecnologie, nonché in materia di protezione dei dati personali; l’intersecazione di queste materie le ha permesso di approfondire anche le tematiche inerenti l’amministrazione digitale. 

Presta consulenza stragiudiziale in tema di protezione dei dati personali, intervenendo sia nella fase interlocutoria di valutazione dei trattamenti e dei processi, sia svolgendo attività di supporto nell’adeguamento alla normativa in materia e nell’implementazione della documentazione a corredo degli adempimenti allo scopo previsti. Presta assistenza nelle procedure sanzionatorie innanzi all’Autorità garante per la protezione dei dati personali, nonchè in controversie innanzi ai Tribunali sia civili che penali in procedimenti aventi ad oggetto fattispecie inerenti la privacy e la protezione dei dati personali. 

Dal 2017 è socia di Privacy.it; la S.r.l con sede a Milano offre, tramite professionisti presenti su tutto il territorio nazionale, consulenza in materia di protezione di personali, sia in ambito pubblico e privato, e vanta un’esperienza radicata nel tempo, a partire dagli albori della normativa, che l’ha fatta conoscere al pubblico diventando un punto di riferimento importante nel corso degli anni anche grazie al sito privacy.it. 

Presta assistenza nella progettazione, contrattualizzazione e messa in opera di sistemi di gestione documentale e di conservazione. Segue il cliente, sia esso pubblico che privato, nella transizione al digitale fornendo anche supporto nell’aggiornamento normativo. 

Gestisce la fase sia contrattuale sia giudiziale dello sviluppo di software e altri servizi innovativi destinati al web. 

Svolge con costanza, fin dall’inizio della sua carriera, attività di docenza nelle materie in cui ha sviluppato le sue competenze. Dall’entrata in vigore del Regolamento (Ue) 2016/679 è stata chiamata, insieme ad altri colleghi, a far parte del corpo docente di corsi per la formazione professionale del Responsabile della protezione dei dati personali, accreditati ai fini della certificazione di cui alla norma ISO/IEC 17024.